vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Landiona appartiene a: Regione Piemonte - Provincia di Novara

Matrimonio Religioso

Scheda del servizio

Descrizione
E' il matrimonio celebrato davanti a un sacerdote cattolico. Questo matrimonio ha effetti religiosi ed effetti civili, a seguito della sua trascrizione nei registri dello stato civile italiano. Il sacerdote durante la cerimonia in chiesa, avverte gli sposi che le nozze producono anche effetti civili e dà loro lettura degli articoli 143, 144, 147 del codice civile. Dopo la cerimonia, il parroco invia un originale dell'atto di matrimonio all'ufficiale di stato civile per la trascrizione. Il matrimonio viene trascritto nei registri dello stato civile se ci sono tutti i requisiti richiesti dalla legge italiana per la sua validità.

Deve essere preceduto dalle pubblicazioni di matrimonio (sia civili che religiose) e deve essere celebrato dopo il 3° giorno ed entro 180 giorni dalla data di pubblicazione.

Come Fare
REGIME PATRIMONIALE

Il regime patrimoniale che, per legge regola i rapporti patrimoniali tra i coniugi è quello della comunione dei beni. Comunione legale è il regime patrimoniale dei beni, introdotto dalla riforma del diritto di famiglia del 1975, che si applica automaticamente se i coniugi non optano per un regime diverso. La comunione dei beni comporta che i beni acquistati dai coniugi insieme o individualmente entrino a far parte di un unico patrimonio comune indipendentemente dall’apporto reale di ognuno. L’amministrazione dei beni della comunione e la rappresentanza in giudizio per gli atti ad essa relativi spettano disgiuntamente ad entrambi i coniugi. Il compimento degli atti eccedenti l’ordinaria amministrazione, nonché la stipula dei contratti con i quali si concedono o si acquistano diritti personali di godimento e la rappresentanza in giudizio per le relative azioni spettano congiuntamente ad entrambi i coniugi(art. 180 del c.c.). Sono esclusi dalla comunione i beni acquistati precedentemente al matrimonio, i beni acquisiti successivamente al matrimonio per effetto di donazione o successione, i beni di uso strettamente personale e i loro accessori, i beni che servono all’esercizio della professione del coniuge tranne quelli destinati alla conduzione di una azienda facente parte della comunione, i beni ottenuti a titolo di risarcimento del danno nonché la pensione attinente alla perdita parziale o totale della capacità lavorativa, i beni acquisiti con il prezzo del trasferimento dei beni personali sopraelencati o con il loro scambio purché ciò sia espressamente dichiarato all’atto dell’acquisto (art.179 del c.c.). Tale elencazione ha valore esemplificativo e non esaustivo.
La separazione dei beni comporta che ciascun coniuge conserva la titolarità esclusiva dei beni acquistati durante il matrimonio e ne mantiene il godimento e l’amministrazione esclusiva. Gli sposi che intendono regolare i loro rapporti patrimoniali con la separazione dei beni, devono comunicarlo al Parroco prima della celebrazione del matrimonio.
Nel caso uno o entrambi gli sposi siano di cittadinanza non italiana, è possibile richiedere l'applicazione della legge dello Stato di appartenenza per quanto attiene il regime patrimoniale che regola i rapporti tra i coniugi.


N.B. PER QUALSIASI CAMBIAMENTO DEL REGIME PATRIMONIALE , DOPO IL MATRIMONIO , OCCORRE RIVOLGERSI AD UN NOTAIO PER LA STIPULAZIONE DI UN’APPOSITA CONVENZIONE. LA CONVENZIONE VERRÀ POI TRASMESSA DAL NOTAIO ALL’UFFICIALE DI STATO CIVILE DEL COMUNE DI CELEBRAZIONE DEL MATRIMONIO, AI FINI DELL’ANNOTAZIONE SULL’ATTO DI MATRIMONIO.

Dove Rivolgersi
Ufficio di Stato Civile.

Norme di riferimento
1) Codice civile art. 97;
2) L. 423 del 19/5/1971;
3) D.P.R. 642 del 26/10/1972;
4) Art. 28 D.P.R. 935 del 30/12/1982.

Responsabili procedimento
Failla Mulone Liliana – Biondi Valentina – Ufficiali di Stato Civile delegati - mail: municipio@comune.landiona.no.it - tel. 0321 828121.
In caso di inerzia del Responsabile, il potere sostitutivo è affidato al Segretario Comunale dott. Michele Gugliotta mail: municipio@comune.landiona.no.it oppure landiona@pcert.it - tel. 0321 828121.




Ufficio di competenza

Nome Descrizione
Responsabile Dott. Michele Gugliotta
Personale Liliana Failla Mulone
Indirizzo Piazza Vittorio Emanuele n.15/d
Telefono 0321/82.81.21
Fax 0321/82.83.50
EMail municipio@comune.landiona.no.it
PEC landiona@pcert.it
Apertura al pubblico
Apertura al pubblico
Giorno Orario
Dal lunedì al venerdì 10.00 - 13.00
Venerdì Pomeriggio 15.00 - 17.00
Sabato CHIUSO